munari-libri-bambini-infanziaPer Simon Rodriguez, educatore errante nell’America e nell’Europa del XIX secolo, pensare è la prima attività che un essere umano impara e mette in pratica. Pensare bene, pensare con gli altri è la chiave per vivere una vita più consapevole e piena. Pensare è un’attività inesauribile, affascinante, un viaggio e un’avventura alla scoperta del mondo, del proprio punto di vista sulle cose e su di sé.

Spesso ci lasciamo attraversare dai pensieri, non ci accorgiamo dell’effetto che hanno su di noi e di come possono influenzare la nostra azione e il nostro modo di essere. Imparare a pensare è dunque essenziale, diviene il centro dell’azione educativa, perché la nostra vita si nutre dei nostri pensieri, ma anche del pensiero degli altri: imparare ad ascoltare e ad ascoltarsi è un’altra attività strettamente connessa allo sviluppo del pensiero.

Si può imparare dai bambini, dalla loro capacità creativa, dalla passione che mettono nello scoprire ogni piccola cosa del mondo che li circonda, dal modo in cui sanno giocare con le cose, con i pensieri, con le parole, dalla capacità che hanno di farsi continuamente domande. Questa capacità innata dell’essere umano va coltivata, in quanto è fondamentale per lo sviluppo dell’autonomia, per potersi fidare del proprio pensiero e del proprio sentire, per poter scoprire i propri talenti e la propria strada.

Prima si inizia e meglio è, ma non è mai troppo tardi … se la vita ci ha portato fuori strada, il motto socratico “conosci te stesso” aspetta solo di essere messo in pratica.